FERROVIA CENTOVALLI: 18/11. BLACK FRIDAY!!

0
382
Ferrovia Centovalli: comodamente in treno immersi nella natura alpina.
Ferrovia Centovalli

La Ferrovia Centovalli o Ferrovia Vigezzina è una ardita linea ferroviaria internazionale che collega Domodossola a Locarno. Ovvero la Valdossola all’estremità svizzera del Lago Maggiore, nel canton Ticino. Il tragitto è piuttosto breve, circa 52 Km. E le 2 estremità sono situate entrambe a circa 200 metri sul livello del mare. Ma il viaggio è un’esperienza incredibile visto la bellezza selvaggia dei territori attraversati.

Partendo dall’Italia appena lasciata l’Ossola nei pressi del borgo di Masera si imbocca la Val Vigezzo. E, sfiorando un’antica casa torre a guardia dell’imbocco della valle, letteralmente ci si arrampica faticosamente verso la stretta e verdissima val Vigezzo. Il treno rallenta e curve e pendenza lo fanno assomigliare più ad un tram. Del resto, nel giro di pochi Km, bisogna raggiungere i circa 800 metri del fondovalle, colmando dunque un dislivello di quasi 600 metri. Non mancano tunnel, curve e persino tornanti che costituiscono il tragitto. Per altro interamente elettrificato.

Dopo questa incredibile marcia in salita, da Druogno fino a Malesco, dove si superano anche gli 800 metri, la Val Vigezzo è più ampia e pianeggante e la Ferrovia Centovalli può tornare a “correre”. Ma per poco. Arriva il confine italo svizzero e da Camedo si è in Ticino. E comincia la discesa verso il Lago. Se nella salita non mancano le cascate adesso la vallata svizzera ci regala canyon mozzafiato e spettacolari ponti in ferro. In tutto il tragitto del resto si contano ben 83 tra ponti e viadotti.

E ancora una volta con i ritmi di un tram si scende attraversando, in Svizzera come in Italia, boschi incontaminati, borghi di montagna e affascinanti paesaggi alpini. Superata Intragna si è quasi in pianura e si può riprendere a correre verso Locarno. Che verrà raggiunto poco dopo con una stazione, come a Domodossola, tutta interrata. E’ il capolinea elvetico della Ferrovia Centovalli.

Non ci resta che dare uno sguardo a Locarno e al suo Lago. Ma prima di tornare in Italia un’altra chicca della cittadina svizzera: il Castello Visconteo. Un maestoso maniero, tra i più settentrionali costruiti dalla celebre famiglia milanese, edificato nel 1400 e quindi ormai più residenza rinascimentale che presidio difensivo. Visiteremo gli interni del Castello, i cortili e il Museo contenuto all’interno dei suoi spazi con un accenno alle popolazioni che storicamente hanno abitato questo territorio posto all’estremo nord ovest della nostra penisola.

Partenza H 7.36 da Rho Fiera Fs (M1/Passante Ferroviario) con ritrovo 20 minuti prima. Rientro previsto 18.20 circa a Milano C.le. Il costo della giornata è di 129€ e comprende:

  • Viaggio in Treno su tratta internazionale A/R Milano/Locarno(CH) con utilizzo in andata della Ferrovia Vigezzina
  • Igresso al Castello Visconteo di Locarno
  • Assistenza full day a cura di Narciso d’Autore
  • Sistema di Microfonaggio
  • Visite guidate a cura di Narciso d’Autore

ATTENZIONE: OFFERTA BLACK FRIDAY!!! PER GLI ULTIMI 2 POSTI IL COSTO SARA’ SOLO DI 99€ A PERSONA! L’ISCRIZIONE VERRA’ CONFERMATA IN BASE ALL’ORDINE DI ARRIVO DELLE RICHIESTE! CORRI E PRENOTA SUBITO SCRIVENDO A info@narcisodautore.it O TELEFONANDO AL 348 7678879!

Chi fosse interessato alla partecipazione al Tour “Ferrovia Centovalli” può chiedere informazioni o prenotarsi cliccando qui. O scrivendo a info@narcisodautore.it Le prenotazioni sono già aperte!

Forse potrebbe interessarti:

Il Sacro Monte di Varese

Van Gogh al Mudec

Goya a Palazzo Reale di Milano

Bruxelles, Mons, le Fiandre

Il Castello Sforzesco di Milano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.