CORSO BUENOS AIRES SI RIFA’ IL LOOK

0
51
Corso Buenos Aires si rifà il look. Nuova pista ciclabile, marciapiedi più larghi e nuove piantumazioni
Corso Buenos Aires

Corso Buenos Aires sta per cambiare profondamente aspetto. Questa arteria commerciale, tra le più lunghe d’Europa, è un punto di riferimento per lo shopping milanese, con una vasta gamma di negozi che attirano sia i cittadini che i turisti.

I lavori, annunciati dal Comune di Milano, fanno parte di un ampio progetto volto a migliorare la qualità urbana e la vivibilità della zona. L’obiettivo principale è rendere Corso Buenos Aires più sicuro, accessibile e attraente, sia per i pedoni che per i ciclisti. Tra le principali modifiche, è prevista la riduzione della carreggiata stradale e l’allargamento dei marciapiedi, che permetterà di creare nuovi spazi pedonali e favorirà la mobilità sostenibile.

La nuova pista ciclabile, che verrà realizzata lungo tutto il corso, collegherà in modo sicuro e diretto questa zona con altre parti della città, incentivando l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo. Inoltre, sono previsti nuovi arredi urbani e un’illuminazione potenziata, che contribuiranno a migliorare l’estetica e la sicurezza dell’area, soprattutto nelle ore serali.

Un altro aspetto significativo dei lavori riguarda il verde pubblico. Saranno piantati nuovi alberi e create aree verdi, che non solo abbelliranno il corso, ma contribuiranno anche a ridurre l’inquinamento e a migliorare la qualità dell’aria. Questo intervento riflette l’impegno di Milano verso una maggiore sostenibilità ambientale.

Tuttavia, i lavori comporteranno inevitabili disagi temporanei per residenti, commercianti e visitatori. Il Comune ha assicurato che tutte le operazioni saranno svolte in modo da minimizzare l’impatto negativo, con un piano di comunicazione e gestione del traffico ben definito. La riqualificazione di Corso Buenos Aires rappresenta un passo significativo verso una Milano più moderna, vivibile e sostenibile. Questi interventi non solo miglioreranno l’aspetto estetico della zona, ma favoriranno anche una mobilità più sostenibile e un ambiente urbano più salubre e piacevole per tutti. Per i lavori dell’adiacente Piazzale Loreto invece i tempi si allungano. Ma di questo parleremo in un prossimo approfondimento.

Forse potrebbe interessarti:

Mind Milano: nasce la nuova stazione ferroviaria

Il Tram Carrelli al Museo della Scienza

Milano Cordusio: riapre Palazzo Venezia

Merlata Bloom ha aperto

Filovie Milano: si chiude l’anello della 90/91

M6: news?

A4: la quarta corsia nel tratto urbano. Ma solo per il primo lotto per adesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.